Progetto strato

Chitarre, pickups, etc.

Progetto strato

Messaggioda Marco78 » 23/07/2020, 9:37

Ciao ragazzi, ho in progetto una strato. I legni me li sto facendo fare da Marco di All Parts Wood di Roma.

Per quanto riguarda il resto sono molto indeciso ancora. In verità ho già un ponte Gotoh 101 TS che ho SEMPRE montato su tutte le strato che ho avuto. Ho sempre letto in giro che era molto simile (o lo stesso) del Fender usato sulle americane.
Ultimamente invece su TGP lessi un 3d di un ragazzo che aveva paragonato da vicino il Fender originale (quello delle CS) e il Gotoh 101 TS e pare che quest'ultimo risulti MOLTO più brillante. Il che coinciderebbe con le mie osservazioni su tutte le strato possedute da me. Cosa ne pensate? Avete mai provato il ponte che vende Mark Foley o Crazy Parts che dovrebbe essere un clone esatto di quello anni 50?

Pure per i pickups sono indeciso: dopo aver speso migliaia di euro per i pickups negli ultimi 10 anni mi sono un pò rotto le scatole di cose esoteriche che costano tantissimo. Qualcuno ha provato i rebel relic che costano "poco"?

Saluti
Avatar utente
Marco78
Utente Senior
 
Messaggi: 821
Iscritto il: 31/10/2010, 8:43

Re: Progetto strato

Messaggioda loziodavid » 26/07/2020, 9:43

Ohhh qual buon vento! Ti pensavo giusto un paio di settimane fa...

Rebel Relic mai sentiti, ma costano """poco""" ben virgolettato eh. Per un set di 1963 vedo che si parla 179€. Su quelle cifre potresti anche valutare altre alternative, i soliti Van Zandt, Dave Allen, Lindy Fralin, ecc...siamo nella fascia 200-300€, e non credo che i 50-100€ in più spostano più di tanto la questione, in relazione al costo complessivo della chitarra, specie se trovi il pickup che ti fa gridare al miracolo.

Per i legni invece cosa hai deciso? Tastiera in acero o palissandro? Body in ontano o frassino? Il body mi raccomando che sia bello morbido e con l'unghia che affonda dolcemente di dentro : Smile :
E per il capotasto invece? Tutti parlano di tusq e osso, ma su una chitarra custom sarei curioso di provare il famoso "zero fret", il capotasto in metallo simile ai tasti che hai sulla tastiera.
Together we stand, divided we fall
Avatar utente
loziodavid
Utente Master
 
Messaggi: 1165
Iscritto il: 11/04/2012, 19:39

Re: Progetto strato

Messaggioda Marco78 » 26/07/2020, 19:36

loziodavid ha scritto:Ohhh qual buon vento! Ti pensavo giusto un paio di settimane fa...

Rebel Relic mai sentiti, ma costano """poco""" ben virgolettato eh. Per un set di 1963 vedo che si parla 179€. Su quelle cifre potresti anche valutare altre alternative, i soliti Van Zandt, Dave Allen, Lindy Fralin, ecc...siamo nella fascia 200-300€, e non credo che i 50-100€ in più spostano più di tanto la questione, in relazione al costo complessivo della chitarra, specie se trovi il pickup che ti fa gridare al miracolo.

Per i legni invece cosa hai deciso? Tastiera in acero o palissandro? Body in ontano o frassino? Il body mi raccomando che sia bello morbido e con l'unghia che affonda dolcemente di dentro : Smile :
E per il capotasto invece? Tutti parlano di tusq e osso, ma su una chitarra custom sarei curioso di provare il famoso "zero fret", il capotasto in metallo simile ai tasti che hai sulla tastiera.


Ciao carissimo, preferirei non comprare nulla dagli USA, spedizione e dogana sono spese che preferirei non affrontare. I Fralin comprati qui in Italia pare che costino sui 300 € e quindi ben oltre quello che voglio spendere, gli altri non li ho mai provati ma non credo che costino tanto meno dei Fralin.

Per i legni tastiera in palissandro e corpo in ontano, vado sul classico. Per il capotasto, vado sull'osso, mi piacciono le cose classiche! Per l'unghia che si incastra nel body lasciamo perdere, è un tasto molto dolente!! : Chessygrin : : Chessygrin :
Avatar utente
Marco78
Utente Senior
 
Messaggi: 821
Iscritto il: 31/10/2010, 8:43

Re: Progetto strato

Messaggioda loziodavid » 28/07/2020, 19:12

Marco78 ha scritto:Ciao carissimo, preferirei non comprare nulla dagli USA, spedizione e dogana sono spese che preferirei non affrontare. I Fralin comprati qui in Italia pare che costino sui 300 € e quindi ben oltre quello che voglio spendere, gli altri non li ho mai provati ma non credo che costino tanto meno dei Fralin.

Per i legni tastiera in palissandro e corpo in ontano, vado sul classico. Per il capotasto, vado sull'osso, mi piacciono le cose classiche! Per l'unghia che si incastra nel body lasciamo perdere, è un tasto molto dolente!! : Chessygrin : : Chessygrin :


Un sogno avere la chitarra soffice come un marshmallow e con l'unghia che si pianta nel body :baval: : Love :
L'obiettivo di ogni chitarrista!! : Love : : Love : : Love :
Comunque, in questo momento su mercatino vedo tre set completi di Van Zandt Blues e Van Zandt Rock a 155, 160 e 170€. Un set di Lindy Fralin a 200€. Uno di David Allen "Tru ' 62" a 180€. Certo, sono tutti usati quindi se non ti piacciono te li tieni. Non li puoi restituire al negozio. Era solo per segnalarti delle possibili alternative, non voglio convincerti di nulla. Se sei deciso coi Rebel Relic, vai con quelli.
Comunque i David Allen nuovi non hanno cifre proibitive, 229€ per un set Voodoo 69 e 249€ per un set Echoes David Gilmour (sempre che ti interessa ancora suonarci Gilmour o non ti sei rotto le scatole pure tu... : Wink : ). Spedizione da Merlin Guitar, non dagli USA.

Per la finitura cosa hai deciso? Che vernice userai? La vuoi normale o reliccata?
Together we stand, divided we fall
Avatar utente
loziodavid
Utente Master
 
Messaggi: 1165
Iscritto il: 11/04/2012, 19:39

Re: Progetto strato

Messaggioda Marco78 » 29/07/2020, 19:41

La vernice sarà nitro e leggermente reliccata. La farò 3 tone sunbrust probabilmente con il battipenna tartarugato.

Per i pickups non sono deciso su nulla, l'unica cosa di cui sono deciso è che li voglio con specifiche vintage, cioè tutte e tre con gli stessi avvolgimenti, senza ponte overwound come vengono prodotti il 90% dei set moderni. Credo che bridge più avvolto contribuisca al suono trapana-timpani tipo di molte strato (a meno che non si usi un ponte tipo l'SSL5 della Duncan).

: Wink :
Avatar utente
Marco78
Utente Senior
 
Messaggi: 821
Iscritto il: 31/10/2010, 8:43

Re: Progetto strato

Messaggioda Pink Peppe » 03/08/2020, 10:51

il bridge più avvolto ha un suono più medioso e meno brillante sugli alti, se intendi trapana timpani per questo, altrimenti stai andando nel verso contrario.
Il buon senso è la cosa meglio distribuita al mondo: ognuno è convinto di averne abbastanza.
http://www.wallproject.it
Avatar utente
Pink Peppe
Utente Super
 
Messaggi: 4452
Iscritto il: 14/04/2007, 11:37
Località: Aidomaggiore (OR)

Re: Progetto strato

Messaggioda Marco78 » 03/08/2020, 14:32

Pink Peppe ha scritto:il bridge più avvolto ha un suono più medioso e meno brillante sugli alti, se intendi trapana timpani per questo, altrimenti stai andando nel verso contrario.


Sto sperimentando in tal senso: aumentare gli avvolgimenti secondo me può essere pure controproducente, perchè diminuiscono gli alti ma aumentano i medio alti. Ne ho avuti tantissimi di pickups "overwound" al ponte e il problema c'era sempre e in alcuni casi aumentava pure.
Avatar utente
Marco78
Utente Senior
 
Messaggi: 821
Iscritto il: 31/10/2010, 8:43


Torna a CHITARRE

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti