Set up tastiere

Sezione dedicata alle tastiere, organi, etc.

Set up tastiere

Messaggioda p.valsania » 17/11/2009, 15:50

Ciao a tutti, mi chiamo Paolo e tra pochi mesi spengo le 50 candeline....
Mi sono proposto, per tale avvenimento, di provare a formare, insieme con altri quasi coetanei una coverband per suonare la mia musica preferita. Dopo aver messo in vendita un po' di ferraglia musicale da cui dovrei racimolare circa 550 euro vorrei metter su un set up per iniziare l'avventura e ho non pochi dubbi. Attualmente ho una Korg x3 che ha buoni organi e pad e sono indeciso se :
-abbinare una seconda tastiera (motif 6/korg tr 61/kurzweil sp 88) che ho trovato a circa 450/500 euro per avere anche buoni piano/rohdes/wurly
-vendere anche x3 a 250€ e prendere Kurzweil k2000/Motif 6/Triton pro spendendo circa 750 euro e prendendo una tastiera muta come secondo manuale (tipo m audio keyring che si trova a 60/70 euro), in quanto ritemgo che un solo manuale sia poco (nonostante gli split).
-altra soluzione proposta da voi e, naturalmente, ben accetta.
Grazie anticipatamente e saluti, shine on..
p.valsania
Utente Junior
 
Messaggi: 243
Iscritto il: 17/11/2009, 14:01

Messaggioda Rickeyboard » 17/11/2009, 16:23

Devi fare un setup per suonare che tipo di musica? Ovviamente per ogni esigenza esiste un setup più o meno ideale, dicci qualcosa di un po' più preciso :D
Partecipa anche tu alla campagna "Ad ogni assolo il suo MUFF!"(...è regolare!)
ITALIAAAAAAAAAAAAAAAAAA.......
Avatar utente
Rickeyboard
Utente Senior
 
Messaggi: 961
Iscritto il: 07/08/2008, 19:01
Località: Sala prove di casa mia

Messaggioda p.valsania » 17/11/2009, 16:28

Pink floyd, pensavo fosse sottinteso, ma anche progressive e pezzi originali con gusto floydish. Saluti
p.valsania
Utente Junior
 
Messaggi: 243
Iscritto il: 17/11/2009, 14:01

Messaggioda Rickeyboard » 17/11/2009, 18:14

Non conosco molto bene Korg, ma secondo me per fare Floyd (e progressive) servono:
-Una tasiera iper-programmabile e con buoni suoni (Yamaha o Kurzweil secondo me)
-Un buon emulatore di organo Hammond (se non puoi prendere proprio un Hammond :D )
-Un synth tipo Moog (qualcosa di più "plug&play" rispetto ad una tastiera da programmare tipo quelle di prima, e magari con ingresso MIDI per un eventuale sequencer).
Per quanto riguarda modelli e marche, provane quante più possibile e scegli in base ai tuoi gusti ed alle tue esigenze.
Partecipa anche tu alla campagna "Ad ogni assolo il suo MUFF!"(...è regolare!)
ITALIAAAAAAAAAAAAAAAAAA.......
Avatar utente
Rickeyboard
Utente Senior
 
Messaggi: 961
Iscritto il: 07/08/2008, 19:01
Località: Sala prove di casa mia

Messaggioda p.valsania » 18/11/2009, 10:12

Ok; ma io volevo iniziare questa nuova esperienza con i mezzi che ho indicato e quindi le due alternative a cui ho pensato; se ci sono alternative allo stesso livello vi sarei grato se me le indicate..saluti,Paolo
p.valsania
Utente Junior
 
Messaggi: 243
Iscritto il: 17/11/2009, 14:01

Messaggioda Rickeyboard » 19/11/2009, 14:27

Io terrei l'x3, ci affiancherei per prima cosa un'altra tastiera complementare (se korg è buona su pad e organi prendere qualcosa, tipo yamaha, migliore sulle altre sezioni (eviterei lo stage piano xkè puoi farci solo quello, va bene se le 2 tastiere le hai già secondo me)) e poi un buon simulatore di hammond (ne trovi buoni anche a prezzi non troppo esuberanti)..
Partecipa anche tu alla campagna "Ad ogni assolo il suo MUFF!"(...è regolare!)
ITALIAAAAAAAAAAAAAAAAAA.......
Avatar utente
Rickeyboard
Utente Senior
 
Messaggi: 961
Iscritto il: 07/08/2008, 19:01
Località: Sala prove di casa mia

Messaggioda p.valsania » 20/11/2009, 7:23

Grazie Ricky, in effetti il tuo consiglio rispecchia quello che avevo in mente. Volevo chiedere ancora una cosa: ho visto che sul mercatino musicale il Kurzweil k2000 rack viene offerto a 350 euro mentre la versione a tastiera sui 550/600 (ma più rara da trovare) e, sempre su mercatino, il Motif 6 rack 300 euro e la Key a 500 qual'è la migliore scelta tra queste 4 (sempre in abbinamento a Korg X3 per suonare i PF) ?.
p.valsania
Utente Junior
 
Messaggi: 243
Iscritto il: 17/11/2009, 14:01

Messaggioda Paga » 20/11/2009, 10:05

Kurzweil a rack e una bella master pesata fatar o simili..
My Gear: Nord Electro 4 SW 73, Nord Wave, Moog Little Phatty Stage II
Paga
Utente Master
 
Messaggi: 1606
Iscritto il: 25/11/2008, 20:12
Località: RA

Messaggioda Rickeyboard » 20/11/2009, 14:41

Dipende dai tuoi gusti a quel punto. Per quella poca esperienza che ho ti posso dire che, se ne hai la possibilità, prendere direttamente il modello a tastiera ti evita un bel po' di casini, a meno che tu non abbia in mente di fare una cascata MIDI più o meno complessa, quindi il quel caso si rende necessario l'uso degli expander a rack. Sinceramente credo che tra le due prenderei la Motif 6; preferisco in generale Kurzweil rispetto a Yamaha, ma nello specifico dei 2 modelli credo che il confronto vada in favore della Motif. Ho già un synth Yamaha, più arretrato della Motif ma con cui, se sai mettere mano un briciolo ad una tastiera, comunque tiri fuori ottimi suoni per fare Floyd. In più ho provato una Motif XS 6 qualche giorno fa, e devo dire che mi è piaciuta davvero tanto. Diverso è se riesci a procurarti una K2500 o 2600, a quel punto Kurzweil senza pensarci (soprattutto se le trovi con il KDFX).
Partecipa anche tu alla campagna "Ad ogni assolo il suo MUFF!"(...è regolare!)
ITALIAAAAAAAAAAAAAAAAAA.......
Avatar utente
Rickeyboard
Utente Senior
 
Messaggi: 961
Iscritto il: 07/08/2008, 19:01
Località: Sala prove di casa mia

Messaggioda zlatorog » 26/11/2009, 0:02

Prima di tutto chiederei al mio coetaneo...( :( sigh...come siamo vekki...) quale periodo dei Floyd vorrebbe prendere in considerazione. La strumentazione è mooolto diversa se si vuole suonare The Piper o Pulse...
(in ogni caso il budget a disposizione richiede un mezzo miracolo, ma con un po' di C.U.L.O. nn si sa mai)
Avatar utente
zlatorog
PINKOVER BAND MEMBER
 
Messaggi: 1601
Iscritto il: 30/03/2006, 2:31
Località: trieste

Messaggioda p.valsania » 26/11/2009, 7:12

Indicativamente gli anni 70 (da Atom earth mother a The Wall); con Korg X3 ho dei buoni pad. organi vari, qualche piano elettrico e lead e con il Motif 6 (o Kurzweil k2000) dovrei aggiungere la parte più acustica (piano/string/hammond e suoni orchestrali).
p.valsania
Utente Junior
 
Messaggi: 243
Iscritto il: 17/11/2009, 14:01

Messaggioda Paga » 26/11/2009, 9:26

Da atom a wall ci vuole prima di tutto l'hammond, se vuoi un consiglio spendi un po' di più e ti prendi un nord C1 che ha pure i suoni da farfisa. Una tastiera che abbia piani elettrici ed acustici, string e altro, tipo k2000 e qualcosa tipo synth.... che so... sempre nord.. se ne trovano usati a prezzi buoni :wink:
My Gear: Nord Electro 4 SW 73, Nord Wave, Moog Little Phatty Stage II
Paga
Utente Master
 
Messaggi: 1606
Iscritto il: 25/11/2008, 20:12
Località: RA

Messaggioda zlatorog » 26/11/2009, 12:21

Si, consiglierei anch' io un bel C1 che risolve il discorso organi e piani elettrici, e vicino (xkè sopra nn si può in quanto questi rincoglioniti della clavia fanno degli ottimi strumenti ma poi si perdono in cagate come il pannello di controllo SOPRA o i drawbar a pulsanti o i moduli rack con le prese sopra anzichè dietro), vicino dicevo un K2000 megli se VP, x i suoni synth e le cose + moderne. Oppure un K2500, ormai se ne trovano a prezzi piuttosto buoni. In realtà con questi 2 soli pezzi faresti tutto e anche piuttosto bene, x cui potresti aumentare il budget vendendo quelle che hai, che non conosco ma che di certo i PF nn hanno mai usato...
Avatar utente
zlatorog
PINKOVER BAND MEMBER
 
Messaggi: 1601
Iscritto il: 30/03/2006, 2:31
Località: trieste

Messaggioda p.valsania » 27/11/2009, 7:36

Beh, Korg X3 è la workstation che ha sostituito l'M1, strumento usato dai PF (Jon Carin) negli anni 90 insieme con il K2000 (ed io vorrei ricreare quel set up)...anche se mi dicono che il Motif 6 è superiore al K2000.
p.valsania
Utente Junior
 
Messaggi: 243
Iscritto il: 17/11/2009, 14:01

Messaggioda p.valsania » 28/11/2009, 7:45

Grazie a tutti per i consigli ma, come ho detto all'inizio, io vorrei INIZIARE questa esperienza con i mezzi (e i compromessi...) che vi ho detto e quindi penso che la miglior soluzione sia X3 + Motif6 classic (rack o kb).

Poi il set up dei sogni sarà (?) :

Hammond XK1 1000 EURO
Clavia Nord Lead 1000 EURO
Korg M3 XP 88 3000 EURO

E così dovrei essere a posto per un po'...
Saluti a tutti, Paolo.
p.valsania
Utente Junior
 
Messaggi: 243
Iscritto il: 17/11/2009, 14:01

Messaggioda p.valsania » 28/11/2009, 8:18

Ho visto che il tastierista dei Mosaico, coverband dei PF della mia zona, suona live tranquillamente con Korg M3 61 + Clavia Nordelectro 2; questo sarebbe un buon compromesso (di medio termine) tra la mia attuale situazione(spesa = 0) e quella sognata (spesa = 5000 euro) perchè:

Korg M3 61 1500 euro (usato negozio in garanzia)
Clavia NE 2 1100 euro nuovo
Vendita ferraglia -600
totale spesa 2000 euro

Che ne dite...
p.valsania
Utente Junior
 
Messaggi: 243
Iscritto il: 17/11/2009, 14:01

Messaggioda Rickeyboard » 28/11/2009, 10:28

Secondo me spendere così tanto per una soluzione intermedia non ha molto senso.. Meglio a questo punto optare per una soluzione intermedia più low cost partendo da ciò che già hai, e poi pian piano spendere quei soldi direttamente per iniziare a farti una strumentazione definitiva. Ricordandoti sempre che i suoni dei PF, in ogni caso, non compaiono per magia, per cui se sei uno scarso programmatore puoi comprare una tastieranavicellaspazialechefapureilcaffè e usciranno sempre suoni non all'altezza, se invece ci sai mettere mano anche una tastiera mediocre può suonare come si deve.
Partecipa anche tu alla campagna "Ad ogni assolo il suo MUFF!"(...è regolare!)
ITALIAAAAAAAAAAAAAAAAAA.......
Avatar utente
Rickeyboard
Utente Senior
 
Messaggi: 961
Iscritto il: 07/08/2008, 19:01
Località: Sala prove di casa mia

Messaggioda p.valsania » 01/12/2009, 23:36

Avendo a disposizione un computer è possibile caricare tracce audio dei Pf e suonarci sopra con una line up ridotta (tastiere+voce) per avere comunque una performance live?
p.valsania
Utente Junior
 
Messaggi: 243
Iscritto il: 17/11/2009, 14:01

Messaggioda Rickeyboard » 02/12/2009, 6:19

Se hai un computer l'unico limite e' la tua fantasia :D
Il discorso di usare il pc come "membro" del gruppo (e' quello che ti interessa se non ho capito male) puo' essere un'arma a doppio taglio, perche' a quel punto siete costretti ad andare tutti a tempo con il pc etc etc..
Partecipa anche tu alla campagna "Ad ogni assolo il suo MUFF!"(...è regolare!)
ITALIAAAAAAAAAAAAAAAAAA.......
Avatar utente
Rickeyboard
Utente Senior
 
Messaggi: 961
Iscritto il: 07/08/2008, 19:01
Località: Sala prove di casa mia

Messaggioda zlatorog » 05/12/2009, 0:14

Il computer usato come sequencer è un cappio...anzi una spada di damocle...
Usato come modulo sonoro, soprattutto se sotto windows pure...Un computer serio con scheda audio seria, software seri (e originali) costa + che comprarsi le tastiere, ma mentre le seconde se di qualità e ben tenute conservano il loro valore e diventano vintage, il computer col tempo diventa solo un rifiuto e pure inquinante...
Avatar utente
zlatorog
PINKOVER BAND MEMBER
 
Messaggi: 1601
Iscritto il: 30/03/2006, 2:31
Località: trieste

Messaggioda Rickeyboard » 05/12/2009, 2:25

Tra Zlatorog e i pc e' amore, c'e' poco da fare :lol:
Partecipa anche tu alla campagna "Ad ogni assolo il suo MUFF!"(...è regolare!)
ITALIAAAAAAAAAAAAAAAAAA.......
Avatar utente
Rickeyboard
Utente Senior
 
Messaggi: 961
Iscritto il: 07/08/2008, 19:01
Località: Sala prove di casa mia

Messaggioda p.valsania » 05/12/2009, 7:51

Mah anch'io, per ragioni anagrafiche e attitudinali, preferisco le tastiere al computer; ne ho avute tante:

Eko Tiger duo, Davoli synt, Piano Gem, Siel Orchestra (anni 70)

Korg Poly 61, Korg Dw 8000, Sequential Multitrack, Roland D10 (anni 80)

Roland Jw 50, Roland e 68, Yamaha ez ag (chitarra midi), Korg x3 (a 90)

Adesso sono rimasto con X3 (Jw 50 in vendita..) e Motif/k2000 in acquisto
e vorrei suonare i PF; se si forma la band tradizionale (batteria, basso, chitarra e tastiere) meglio ma, se non dovessi trovare tutti i componenti volevo provare ugualmente in duo: per questo ho pensato al computer.
p.valsania
Utente Junior
 
Messaggi: 243
Iscritto il: 17/11/2009, 14:01

Messaggioda Rickeyboard » 05/12/2009, 8:54

Si può provare eh, ma è abbastanza difficile. Ieri comunque sono stato ad una demo Yamaha, ho sentito i nuovi prodotti, tra cui S70XS e Motif XS. Che dire..... paurosi davvero :shock: :shock: :shock: Bucano il mixer quelle tastiere :shock: :shock:
Partecipa anche tu alla campagna "Ad ogni assolo il suo MUFF!"(...è regolare!)
ITALIAAAAAAAAAAAAAAAAAA.......
Avatar utente
Rickeyboard
Utente Senior
 
Messaggi: 961
Iscritto il: 07/08/2008, 19:01
Località: Sala prove di casa mia

Messaggioda zlatorog » 05/12/2009, 12:53

Beh...la mia scarsa simpatia nei confronti del pc usato live è nota...
Cmq provate a immaginare se state seguendo una base suonata dal pc e a un certo punto x un motivo qualsiasi (anche tecnico) vi perdete... :D
Oppure se sul + bello compare una skermata blu...hehehe
Avatar utente
zlatorog
PINKOVER BAND MEMBER
 
Messaggi: 1601
Iscritto il: 30/03/2006, 2:31
Località: trieste

Messaggioda Rickeyboard » 05/12/2009, 14:30

Eheheh. Scherzi a parte, suonare usando il pc come generatore sonoro è un conto (e sono il primo che l'ha fatto), ma usarlo proprio per seguirlo mentre si suona sembra stonato perfino a me..
Partecipa anche tu alla campagna "Ad ogni assolo il suo MUFF!"(...è regolare!)
ITALIAAAAAAAAAAAAAAAAAA.......
Avatar utente
Rickeyboard
Utente Senior
 
Messaggi: 961
Iscritto il: 07/08/2008, 19:01
Località: Sala prove di casa mia

Prossimo

Torna a TASTIERE & AFFINI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite